• Show room - Viale Amedeo 43-45, Nodica (Vecchiano), Pisa
  • info@noccorini.it
  • 050 827061

Dotarsi di un cilindro di sicurezza è la principale motivazione che deve portare alla sostituzione di serrature tradizionali

Andiamo ad analizzare le principali caratteristiche ed i punti di forza e debolezza dei due tipi di serrature più venduti: a "doppia mappa" di ultima generazione, e a "cilindro europeo".
Le serrature a doppia mappa sono riconoscibili anche dai meno esperti per la caratteristica della chiave di essere schiacciata e larga in punta. Un primo difetto evidente è che la fessura di inserimento della chiave è più larga di quella a cilindro europeo facilitando così l'introduzione di strumenti di scasso.Un secondo difetto è la facilità di duplicazione delle chiavi, le chiavi di una doppia mappa tradizionale sono facilmente riproducibili anche utilizzando una semplice fotocopia della chiave originale per creare in pochissimo tempo una nuova chiave perfettamente funzionante.
Per ovviare a ciò sono state prodotte chiavi brevettate di ultima generazione che aggiungono nuovi elementi per rendere molto più difficoltosa la duplicazione.

Il metodo di effrazione principale per questo tipo di serrature è il "grimaldello bulgaro", inventato in Europa dell'est ed è da qui che ne deriva il nome, è uno strumento che inserito nella toppa della serratura riesce ad assumere la forma della chiave stessa, ovvero si modella automaticamente prendendo la forma della chiave ed aprendo così la porta senza lasciare alcun segno di scasso.

Le serrature a doppia mappa presentano però anche dei punti di forza importanti come ad esempio la loro grossa resistenza al trapano, sarebbe necessaria una fresa molto grande per estrarre totalmente la serratura dalla porta ma il tempo per effettuare lo scasso e il rumore di una fresa di tali dimensioni aumenterebbero notevolmente scoraggiando così i comuni ladri d'appartamento.
Grazie alle loro dimensioni inoltre possono essere motorizzate facilmente, ad esempio si può fare in modo che ogni volta che si chiude la porta, la serratura faccia scattare in modo automatico le mandate della serratura così si evita di la fatica di chiudere a mano la serratura e sicuramente non ci si dimentica di chiudere a chiave nella fretta di uscire di casa la mattina per andare al lavoro.

Un altro grande punto di forza è che sono resistenti alla tecnica del "key bumping", che rappresenta il principale metodo di effrazione delle serrature a cilindro europeo.
In questa tecnica viene utilizzata una chiave che ha dei denti della stessa profondità, identici uno di seguito all'altro, dando dei colpi sulla chiave e contemporaneamente girando un ferro a forma di "L" si riesce a trovare il punto in cui i pistoni del cilindro si allineano permettendo così di aprire le mandate della serratura.
Una variante del "key bumping" per aprire le serrature a cilindro europeo è il "picking": questa tecnica utilizza una chiave motorizzata vibrante che effettua delle percussioni per allineare i pistoni del cilindro, è efficace solo nei cilindri europei di bassa sicurezza.
Altro punto di debolezza delle serrature a cilindro europeo non protette è che essendo esse a pistoni, possono essere forzate con un trapano sia sul corpo, per far uscire i perni e le molle, sia sul rotore, per estrarlo totalmente dalla serratura.

Dall'analisi di tutti i punti di forza e debolezza si evince quindi che è necessario procedere alla sostituzione immediata delle serrature a doppia mappa tradizionali ormai troppo facilmente apribili.
La scelta tra cilindro europeo e doppia mappa di nuova generazione però non è così semplice ed intuitiva, entrambe come abbiamo visto presentano punti di forza e debolezza.
E' sbagliato anche parlare di "cilindro europeo" come se fosse un unico modello perchè ne esistono di molti tipi e varianti dai meno sicuri a quelli più sicuri e schermati contro le nuove tecniche di infrazione, è fondamentale quindi anche il modo in cui viene montato e protetto.

In generale quindi non esiste un metodo di difesa perfetto, ognuno presenta dei pregi e difetti, è importante però conoscere le lacune principali che abbiamo evidenziato per colmarle, magari combinando i due tipi di serrature non affidandosi così ad un singolo sistema.
EdilSab2000 serramenti Pisa da 40 anni è rivenditore e installatore di porte blindate nelle provincie di Lucca e Pisa e siamo partner di zona della migliore azienda artigianale italiana produttrice di porte blindate di massima sicurezza (Vighi Security Doors Spa) che ha sempre puntato ed investito sulla qualità della sicurezza e sull’innovazione e che ha superato con successo tutte le prove di sicurezza anche in confronto dei marchi più blasonati.
Vendiamo ed installiamo da sempre le migliori marche di serrature e cilindri di sicurezza come: MUL-T-LOCK, Mottura, Cisa, Yale, Iseo e "protezioni corazzate" (tecnicamente denominate "defender"),bocchette antistrappo, antiscasso e antitrapano.

Edil Sab.2000 infissi Pisa e cilindro di sicurezza Pisa delle migliori marche.
Vi aspettiamo a Vecchiano, frazione Nodica a Pisa, lo showroom si trova sulla strada principale, in Viale Amedeo 43/45